futurama

Futurama

Io non mi voglio distrarre dal mondo

vecchie lanterne illumineranno il territorio in cui muoversi

Poi dovranno sparire, le lanterne, le macchine, l’asfalto, i palazzi, gli uomini

ciò che perdura è luce tagliente, una tiepida polvere rosea

non è più un tempo e neanche uno spazio

è un’energia sfavillante e senza volontà che investe l’assenza di profili

E.B.