domande

Bang

ghosts-572038_1920

 

La paura gli ha teso i nervi. Il dito si è piegato e il colpo è partito.
Un corpo giace sul pavimento, un uomo vivo e spaventato trema davanti a ciò che ha fatto.
Il posto è lontano da tutto; nessuno ha sentito, nessuno saprà mai… soltanto… il cadavere deve sparire.
Il ricordo del gesto deve essere cancellato. un sacco nero, qualche attrezzo, un bosco.
Ce la può fare. Riuscirà a sistemare tutto.
Se qualcuno ha sentito?
Gli faranno delle domande?
Riuscirà a nascondere il corpo?
Qualcuno lo troverà?
Domande, domande, domande…
Sudore freddo, cuore a mille, pazzia in ascesa, urla…
…un secondo BANG!
Silenzio.
Nessuno ha sentito. Forse qualcuno capirà.

M.M.

Le grandi domande sono di fronte a noi…

M.M.

Solo una risposta valida e sincera

ci permetterà

di scostare il grande

punto interrogativo…

…oooooooooooooo!

M.M.

nota: chiediamo scusa a Zucchero.

Lo Spettro

 

A: Non è forse tutto relativo? Non va forse tutto oltre la superficie?

B: No, non tutto, dipende.

A: Ma se dipende, allora non torna ad essere di nuovo tutto relativo e ad andare tutto oltre la superficie?

B: Beh…

A: Mi faccio un goccetto…intanto ci penso…

B: La filosofia è un gran casino per gli esseri umani…

A: E sarà per questo che gli animali non sanno che farsene…

B: Ma non siamo anche noi animali?

A: Beh…

B: Me lo faccio pure io un goccetto mentre ci penso…

 

I.M.